FANDOM


Alessa's Dream
Alessasdream
Alessa's Dream in Silent Hill: Origins
Altri nomi
-
Debutto
Silent Hill: Origins
Altre apparizioni
Nessuna
Salute
Alta
Luoghi
Negozio d'Antiquariato Green Lion
Nowhere
Armi
Nessuna
Attacco
Fuoco
Mischia

Alessa's Dream è il boss finale di Silent Hill: Origins ed è probabilmente un'altra incarnazione del Dio dell'Ordine.

Aspetto

Il suo aspetto è quello di una creatura demoniaca: muscolosa, dalla carnagione rossa, con lunghi arti e lunghe corna, dagli occhi rossi, dai denti affilati e due tentacoli che spuntano dalla schiena che probabilmente sono delle ali non formate. I denti assomigliano più a quelli di un ragno o di grosso insetto piuttosto che a quelli di un demone, una caratteristica che potrebbe rappresentare la passione di Alessa Gillespie per le farfalle e le falene.

Caratteristiche

Alessa's Dream è un mostro poco caratterizzato. Dopo che Travis Grady completa il Flauros, la creatura nasce a seguito di un rituale dell'Ordine condotto nel Negozio d'Antiquariato Green Lion. Il protagonista viene sedato da Michael Kaufmann e subito dopo si trova nel Nowhere dov'è costretto a scontrarsi con Alessa's Dream, che precedentemente era imprigionato nel Flauros.

Dahlia Gillespie crede che il demone, restando intrappolato nel Flauros, è capace di amplificare i poteri psichici di sua figlia Alessa.

Il mostro si comporta in maniera molto simile all'Incubus di Silent Hill. E' abbastanza potente e attacca sia con colpi corpo a corpo, sia con magie. Se Travis sarà troppo vicino a lui, gli tirerà un fendente, mentre se sarà troppo lontano, inizierà a inseguirlo. Può anche aprire il petto per sparare una sorta di raggio di fuoco che farà inoltre piovere lingue infuocate. E' importante quindi che Travis cerchi di evitare quantipiù attacchi possibile oppure che si curi di frequente. E' consigliabile utilizzare contro la creatura l'arma da fuoco più potente a disposizione.

Simbolismo

In questo articolo o sezione sono contenute ipotesi. Ricordalo mentre leggi.

L'aspetto della creatura potrebbe rappresentare l'immagine che l'Ordine ha del Dio, oppure la paura di Alessa di come potrebbe diventare la divinità una volta nata, o l'idea che si è fatta dell'entità intrappolata nel Flauros. Potrebbe inoltre simboleggiare la percezione che Travis ha dell'Ordine e dei suoi adepti.

Alessa's Dream potrebbe anche rappresentare il desiderio della bambina di dimostrare a coloro che le stanno intorno quanta sia forte la sofferenza che prova e la volontà di far provare lo stesso dolore anche a loro. Come Alessa's Dream infatti, che è stato a lungo intrappolato nel Flauros, anche Alessa è costretta a vivere intrappolata nel suo corpo ustionato: il nome della creatura potrebbe quindi indicare questa condizione.

Secondo i giochi Silent Hill e Silent Hill 3, Dahlia chiama Alessa "il Demone". Ciò suggerisce che questa creatura potrebbe essere anche la maniferstazione di come Dahlia veda sua figlia.

Teoria di Xuchilbara

Girano voci secondo le quali Alessa's Dream sia in realtà Xuchilbara, il dio rosso. Ciò viene supportato non solo dal suo colore rosso, ma soprattutto dal fatto che proviene dal Flauros e inoltre dagli indizi forniti dal documento che viene ritrovato poco prima della battaglia contro di lui. La nota spiega che il Flauros è una scatola in cui è intrappolato un demone, ma anche che alcuni pensano invece che racchiuda una divinità al suo interno.

Curiosità

  • Il Guardiano del Fuoco in Silent Hill: Book of Memories è probabilmente ispirato ad Alessa's Dream.
  • Il nome della creatura è sconosciuto. E' chiamato "Alessa's Dream" nella guida della BradyGames, ma non si sa se si tratti del nome ufficiale del mostro.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.