FANDOM


Casa di Cura Cedar Grove
Cedargrove
Travis all'ingresso del Cedar Grove
Location
Tra Acadia Road e Midway Avenue, Silent Hill Centrale
Chiave
Nessuna
Piani
2, più il seminterrato
Boss
Momma
Apparizioni
Silent Hill: Origins

La Casa di Cura Cedar Grove è un istituto psichiatrico per persone mentalmente instabili che appare in Silent Hill: Origins. E' situato a Silent Hill Centrale. Non si sa a quando risale con precisione la sua apertura, ma si sa che è attivo come ospedale psichiatrico sin dal XX secolo. La struttura ospita sia donne che uomini in aree separate.

Mentre l'Ospedale Alchemilla è un normale luogo per la cura di ogni tipo di malato, il Cedar Grove e l'Ospedale Brookhaven sono specializzati nella cura dei malati mentali.

Struttura

L'edificio che ospita la casa di cura è molto grande e quindi occupa gran parte di Acadia Road. La struttura è circondata da mura da cui si può accedere all'interno del giardino grazie a un grosso cancello. L'esterno è dotato inoltre di un parcheggio per le ambulanze.

La casa di cura ospita due piano e un seminterrato. Al primo piano ci sono i pazienti mentalmente instabili, diviso in un'ala ovest, in cui si trovano gli uomini, e un'ala est, dove risiedono le donne. Ognuna di esse contiene il reparto abitativo, il reparto ospedaliero in cui poter ospitare i pazienti che si ammalano, un reparto non specializzato e una sezione di isolamento. Questo piano contiene anche un solarium, una mensa, degli spogliatoi e una stanza per gli effetti personali dei pazienti. Anche se la struttura è molto grande da esplorare, come in quasi tutti gli edifici di Silent Hill, la maggior parte delle porte sono rotte o bloccate.

Il secondo piano è riservato invece ai pazienti affetti da malattie contagiose e serve per tenerli separati dalle persone fisicamente sane e impedire il contagio. Molte stanze sono adibite alla cura di malattie specifiche, come la tubercolosi o la poliomielite. Anche questo piano è diviso in due ale dedicate a uomini e donne.

Il seminterrato viene utilizzato principalmente come magazzino. Le stanze che si trovano in questo luogo sono collegate da lunghi corridoi. Contiene inoltre delle stanze dedicate alla manutenzione e una sala caldaie.

Silent Hill: Origins

Dopo essere fuggito dall'Otherworld dell'Ospedale Alchemilla, Travis Grady si avventura per le strade di Silent Hill e si dirige verso il Cedar Grove. Non c'è un motivo preciso per cui l'uomo decide di visitare questo luogo, egli infatti ascolta soltanto una conversazione tra Michael Kaufmann e Lisa Garland che hanno intenzione di incontrarsi qui. Non si sa perché Travis li abbia seguiti e si presume quindi che sia solo alla ricerca di un'anima viva in città.

Dahlia sho

Dahlia in Silent Hill: Origins

L'edifico non è illuminato al suo interno, quindi il protagonista dovrà avvalersi della sua torcia per poterlo esplorare. All'interno del solarium dell'ala ovest, Travis può entrare in possesso della sua prima arma da fuoco, la pistola di precisione. Quando poi si dirige nel solarium dell'ala est, una volta uscito dalla stanza, l'uomo incontra per la prima volta Dahlia Gillespie, la madre della piccola Alessa Gillespie che Travis ha salvato dall'incendio all'inizio del gioco e che permette al protagonista di accedere ai vari mondi. La donna lo mette però in guardia dal fidarsi di sua figlia, perché non sa quello che fa. Dopo l'incontro con Dahlia, Travis diventa sempre più convinto del fatto che tutti gli abitanti di Silent Hill sono pazzi.

Mentre esplora l'edificio, egli trova diversi documenti riguardo una donna che si rivelerà essere Helen Grady, la madre di Travis. E' stata internata nel Cedar Grove dopo aver tentato di uccidere il figlio facendogli inalare del gas. La donna aveva agito in questo modo poiché le "persone negli specchi" gli avevano detto che Travis era un demone. Ciò indica che in questo modo era entrata in contatto con l'Otherworld.

Come nell'Ospedale Alchemilla, anche in questo edificio Travis deve recuperare un frammento del Flauros. Dopo aver usato il Manufatto Jocasta, l'uomo trova Lisa seduta da sola in una stanza. Ella inizia a parlare di una donna in attesa del figlio e prima di fuggire via dice a Travis che la conosce bene e che si trova nella struttura.

Pastpiece

Il Frammento del Passato

Il protagonista raggiunge la stanza di sua madre e si scontra con Momma, la sua versione mostruosa. Dopo averla sconfitta, entra in possesso del secondo frammento del Flauros, ossia il Frammento del Passato; dopodiché appare Alessa e Travis sviene nuovamente. Alla fine dell'esplorazione, egli trova un biglietto per uno spettacolo teatrale, così decide di dirigersi al Teatro Artaud.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.