FANDOM


Closer
Closer
Un Closer in Silent Hill 3
Altri nomi
Nessuno
Debutto
Silent Hill 3
Altre apparizioni
Among the Damned
Salute
Medio/alta (a seconda dell'altezza)
Luoghi
Centro Commerciale Central Square
Sottopassaggio
Hilltop Center
Ospedale Brookhaven
Parco Divertimenti Lakeside
Cappella
Armi
Nessuna
Attacco
Colpisce il giocatore con le sue braccia

Il Closer è un mostro di Silent Hill 3. Il suo corpo ha sembianze femminili, e ha una bocca simile ad una vagina, con una minigonna attorno alle gambe. Escludendo il sogno di Heather Mason, questa è la prima creatura incontrata durante il gioco. La protagonista lo troverà in un negozio d'abbigliamento mentre si ciba di un corpo morto.

Caratteristiche

Il Closer si muove lentamente, ma la sua statura lo rende un nemico estremamente pericoloso. La creatura emette un ruggito simile a quello di un rinoceronte. Attacca colpendo Heather con le sue braccia, oppure con una lama che possiede come prolungamento delle braccia. A partire dall'Ospedale Brookhaven, il Closer diventa più pericoloso, e se il giocatore si avvicinerà troppo per attaccarlo, si difenderà muovendo le braccia in cerchio attorno a sé, spingendo Heather all'indietro. Infligge danni molto pesanti, soprattutto se il giocatore non farà indossare il giubbotto antiproiettile alla ragazza. Il Closer diventerà ancora più pericoloso nella cappella dell'Ordine.

Assomiglia al Mandarin di Silent Hill 2. Secondo Masahiro Ito, sono molto simili perché il Mandarin è stato uno dei mostri più sottovalutati di Silent Hill 2. Egli voleva mettere in risalto il fatto che è anche il potere della città di Silent Hill a contribuire sull'aspetto delle creature che la popolano.

Simbologia

Il Closer rappresenta il ricordo degli abusi che Alessa Gillespie subiva da sua madre. Il nome della creatura deriva dalla sua abilità nell'ostruire i passaggi con il suo grande corpo. Il Closer è simile ad un mostro che Alessa era solita disegnare quando era piccola.

Può anche rappresentare le persone normali, quelle che vanno a fare compere nei centri commerciali, sia perché appare proprio nel Centro Commerciale Central Square, sia perché sembra reggere delle buste della spesa.

Uno dei temi centrali del gioco Silent Hill 3 è quello della maternità e della femminilità, e molti dei mostri simboleggiano la fecondazione, i tentativi che l'Ordine compie per far dare vita al Dio in Heather. Anche il Closer rientra nella categoria, infatti la sua faccia assomiglia a delle labbra vaginali, e quando cade emette dei gemiti che fanno pensare all'atto sessuale.

Curiosità

  • Il cadavere mangiato dal primo Closer incontrato assomiglia molto ad Angela Orosco. Non si sa però se sia veramente lei.
  • Akira Yamaoka, per creare i suoni del Closer, ha utilizzato i versi di un rinoceronte modificati digitalmente.
  • La "veste" che indossa in Closer è simile a quella di Alessa in Silent Hill.
  • In un angolo della stanza di Alessa c'è il disegno di un Closer, vicino alla porta chiusa che conduce alla battaglia con boss finale.

Area

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.