FANDOM


Reddiary

Una delle pagine del diario rosso

Il Diario Rosso è un documento scritto da Joseph Schreiber. La maggior parte delle pagine può essere rinvenuta sotto la porta dell'Appartamento 302 di Henry Townshend. Altre pagine aggiuntive sono invece state rese disponibili online per gli utenti che si sono iscritti sul sito ufficiale del gioco.

4 Aprile

Ultimamente ho la sensazione di essere
in pericolo mortale.
Nella mia vita ne ho viste di tutti i colori,
ma non ho mai provato una simile
paura, così pura ed animale.
In caso dovesse accadermi qualcosa, ho
deciso di annotare ciò che ho appreso
a beneficio di chiunque abiti adesso
nell’appartamento.
Sto indagando il plurimo omicidio
avvenuto 7 anni fa in cui 10 persone
furono uccise in 10 giorni.
Benché assassinate in modi diversi,
le vittime avevano tutte una cosa in
comune, avevano tutte i seguenti numeri
incisi su di loro nell’ordine delle loro
morti:
01121, 02121, 03121,
04121, 05121, 06121,
17121, 08121, 09121,
10121 … Il nome del loro assassino…
avevano anche quello inciso addosso…
Il suo nome era… Walter Sullivan.
4 aprile

8 Aprile

Sebbene il culto stesso sia ormai
scomparso, sono certo che il suo spirito
permane ancora.
Stanno accadendo troppi fatti strani
in quella cittadina.
Sto indagando due persone. O forse
dovrei dire una sola. Ho appena
scoperto che cosa sta succedendo.
8 aprile

2 Maggio

Ho trovato la soluzione all’enigma
dei numeri.
“01121” è in realtà “01/21”.
Vale a dire, 1 di 21.
Allora Walter intendeva assassinare
21 persone…?
Ma non ha mai finito l’opera.
Fu condannato per gli omicidi di
Billy e Miriam Locane, la settima e
l’ottava vittima. In seguito, si suicidò
nella sua cella.
L’orribile plurimo omicidio di 10 persone
scosse il mondo intero e diventò noto
come il “Caso Walter Sullivan”.
Qui ci sono due grossi interrogativi.
Primo: Quale è il movente
di questi delitti?
Secondo: Perché si è ucciso
prima di ultimare il suo compito?
Era semplicemente pazzo…?
2 maggio

14 Maggio

Fu 4 anni fa che rinvenirono
il corpo con su inciso “12/21”.
Ebbi subito un terribile presentimento
e non riuscivo a smettere di tremare. La
vittima era stata uccisa 6 mesi prima, e
Walter era già morto da 10 anni. Si era
suicidato tre anni prima del delitto.
Per la polizia si tratta di un omicidio
copycat e lo stanno chiamando il Caso
Sullivan Secondo Round.
Ma qualcosa non mi dava pace…
14 maggio

20 Maggio

Ho raccolto la chiave che Eileen
dell’Appartamento 303 deve aver fatto
cadere. Volevo restituirgliela, ma non
era in casa. Dovrò darla al custode.
20 maggio

Ritaglio

Ho perso la chiave dell’appartamento di
Eileen Galvin. Devo trovarla e riportarla.
Fammi pensare… L’ultima volta che l’ho
vista era…
(E’ strappato qui e non
Riesco a leggere oltre…)

Ritaglio (Cont.) - 22 Maggio

Ah sì, avevo un tremendo mal di testa
quel giorno e sono crollato a letto.
Forse se cerco vicino al mio letto in
camera mia – la stanza da letto nel 302 –
lo posso trovare. Adesso soffro di mal di
testa tutti i giorni. E’ tremendo.
Che posso fare?
22 maggio

11 Giugno

Walter Sullivan si è tolto la vita.
E’ morto nella sua cella di prigione per
emorragia dopo essersi infilzato nel collo
con un cucchiaio.
Il suo corpo è stato sepolto in un
cimitero appena fuori della sua città
natale di Silent Hill, in una tomba senza
nome.
In seguito, il suo nome diventò
famoso in tutto il mondo e sembrava
che la sua serie di plurimi omicidi si
fosse fermata a 10 su 21.
Ma 3 anni dopo, trovarono un cadavere
con su incisi i numeri “12/21”.
Il decesso risaliva a 6 mesi prima.
In altre parole, quella persona era stata
uccisa due anni e mezzo dopo il suicidio
di Sullivan.
Il modus operandi era identico a quello
di Sullivan.
Tranne che per un dettaglio.
Ognuna delle 10 vittime di Sullivan è
stata trovata con il cuore asportato e
tagli sul torace suturati in maniera
esperta con del filo.
La vittima “12/21”, invece, aveva
ancora il suo cuore intatto.
La polizia è convinta che si tratti di un
copycat killer e sta seguendo questa
pista. Tuttavia non ha ottenuto ancora
alcun risultato, e recentemente è stata
rinvenuta la vittima numero 13. Anche
questo cadavere aveva il cuore intatto.
La polizia ancora non ha indiziati.
Io ho un’ipotesi.
Poche persone conoscevano i particolare
degli omicidi originali per poter copiare
con tanta precisione il Modus Operandi
di Sullivan.
Prima devo andare a Silent Hill…
Al cimitero vicino a quel bellissimo lago.
Forse lì troverò una risposta.
11 giugno

14 Giugno

Il tempo quel giorno era un po’ strano.
Sebbene avessi evitato un temporale
precedente, c’era ancora una fitta nebbia
dappertutto. Fortunatamente questa mi
ha permesso di mettermi a lavoro senza
essere visto.
La polizia si ostina ancora a trattarlo
come un caso di omicidi copycat. Quindi
ho concluso che qui probabilmente
niente era stato toccato.
Ma mi sbagliavo.
Sarei dovuto venire prima.
Il cimitero versava in condizioni così
pietose da fare quasi tristezza.
Il temporale deve avere fatto salire il
livello dell’acqua. Ad ogni modo, era
così quando ho trovato la tomba di
Walter Sullivan.
(Sono arrivato a una sezione del diario
molto rovinata e non riesco a leggere
oltre…)
Sono ancora sotto shock…
La tomba era vuota…
Ed in più, sulla bara c’erano
scritti i numeri “11/21”…
14 giugno

13 Luglio

Non credo di essere in grado di
difendermi.
E’ pazzo davvero.
Non posso più resistere.
Il suo potere è incalcolabile.
Oggi avevo così paura che ho bloccato
il retro del ripostiglio.
Mi domando se Eileen Galvin stia bene.
Non ha alcuna idea di cosa stia
accadendo…
Ma è in pericolo lo stesso.
13 luglio

17 Luglio

Qualche giorno dopo che Walter si è
ucciso nella sua cella, diversi inquilini
hanno visto un uomo con i capelli lunghi
e un cappotto qui. Attraverso la sua
finestra, Richard Braintree del 207
ha visto l’uomo spostare qualcosa di
pesante e fare qualcosa,
nell’Appartamento 302. Anche
Sunderland, il custode, ha visto l’uomo
col cappotto intorno all’Appartamento
302 e ha confermato di avere trovato
segni che qualcuno era stato lì dentro.
17 luglio

18 Luglio

La mia teoria è che Walter non è morto
in prigione. Forse qualcun altro si è
suicidato. Oppure l’uomo che la polizia
ha arrestato non era il vero Walter
Sullivan.
Non sono in grado di indagare sui fatti
accaduti nella prigione, ma in ogni caso
Walter non è morto lì. L’uomo con il
cappotto che è venuto qui è il vero
Walter.
Sette anni fa, Walter fece qualcosa in
quell’appartamento. Sono sicuro che c’è
un legame tra quello e gli eventi curiosi
verificatisi qui. Mi manca pochissimo
per risolvere l’intero mistero. Magari
scoprirò che il vero Walter è qui nei
paraggi…
18 luglio

20 Luglio

Anche tu hai visto quell’orribile mondo…
Quell’incubo orrendo.
Ma se ci sei risucchiato dentro, non è
più solo un incubo. Non ti smarrire lì
dentro. Se ti fai risucchiare da esso,
morirai.
Ma c’è ancora speranza.
Forse questa “Piccola Chiave” ti guiderà.
Se hai visto la porta recante una placca,
guarda oltre quella porta.
Poi continua ad andare giù. Fino alla
parte più profonda di lui.
E cerca la Verità assoluta.
20 luglio – Joseph

23 Luglio

Ho trovato qualcosa di molto efficace
contro i fantasmi.
Mi ha salvato la vita.
Era infilata nella grande roccia nel bosco
vicino all’orfanotrofio. E’ una spada con
un manico triangolare di legno fatto a
mano con su scritto una sorta
d’incantesimo.
Come arma è pesante e difficile da
trasportare. Ma in qualche modo sembra
cambiare secondo il potere del
fantasma-vittima. Colpisci quando la
spada è attivata! Se non indebolisci il
loro potere, i tuoi attacchi saranno
respinti.
Per quanto ne so, esistono solo 5 spade
con un potere simile. E’ estremamente
preziosa.
23 luglio

25 Luglio

Ho trovato due misteriosi e potenti
artefatti che sembrano essere molto
efficaci per sottrarsi ai fantasmi-vittima:
la Candela Santa e il Medaglione del Santo.
Oltre ad essere molto efficaci contri i
fantasmi-vittima nell’Altro Mondo,
sembrano anche impedire che questi
invadano il mio appartamento. Basta
accendere la candela vicino al posto
dove entrano e si attiva il suo potere
divino.
Se indossato (equipaggiato), il
Medaglione del Santo sembra respingere
l’energia malefica.
Inizio a nutrire speranze.
25 luglio

28 Luglio

Voglio riassumere tutto quello che ho
appreso su Walter Sullivan finora.
E’ nato proprio qui nell’Appartamento
302 di “South Ashfield Heights”. I suoi
genitori lo hanno abbandonato poco
dopo, e sono scomparsi lasciando il
neonato tutto solo. Una volta scoperto
fu mandato all’ospedale San Jerome.
Fu poi “adottato” dalla “Wish House”,
un orfanotrofio situato nel bosco di
Silent Hill e gestito da un culto
religioso di Silent Hill. Aveva 6
anni quando un appartenente al
culto gli mostrò dove era nato.
Da allora iniziò a convincersi che
l’Appartamento 302 stesso, questo
appartamento, lo aveva partorito. Ogni
settimana andava dall’orfanotrofio a
South Ashfield Heights, un bel tragitto
per un bambino della sua età. A volte
prendeva l’autobus, a volte la
metropolitana.
Sono stanco…
Il mio mal di testa mi sta uccidendo.
Riprenderò a scrivere domani.
28 luglio

29 Luglio

Proseguendo da ieri, voglio riassumere
tutto quello che ho appreso su Walter
Sullivan finora.
Naturalmente era un lungo viaggio per
un bambino di quell’età, ma lui lo faceva
lo stesso ogni settimana in autobus o in
metropolitana. Sfortunatamente c’era
qualcun altro che abitava in questo
appartamento, e quindi non poteva
unirsi a sua madre (l’Appartamento
302).
Per anni continuò a venire qui, come se
posseduto, anche solo per sbirciare
l ‘appartamento. Alla fine, gli inquilini
incominciarono a lamentarsi e a trattarlo
male quando lo vedevano qui in giro.
Walter cominciò ad avere paura degli
inquilini e a considerarli degli ostacoli tra
lui e sua madre.
Col passare degli anni maturando Walter
fu influenzato sempre di più dagli
insegnamenti del culto. La sua
ossessione con sua madre, inoltre, ed i
suoi sentimenti di odio nei confronti del
resto del mondo diventarono sempre più
profondi.
Walter si fissò in particolare su un
passaggio della “Bibbia” del culto.
“La Discesa della Santa Madre
--I 21 Sacramenti”.
“Secondo i 21 Sacramenti, la Santa
Madre farà la sua comparsa nei paesi
del mondo e porterà la salvezza ai
peccatori”.
Lasciata la “Wish House”, Walter
si stabilì a “Pleasant River”, una
cittadina vicino a Silent Hill. Per un po’
condusse la vita di un normale studente,
ma nutriva ancora rancore e odio nei
confronti del resto del mondo.
Diversi anni dopo, avviò lì il suo piano.
I 21 omicidi…

2 Agosto

Cos’è questa stanza?
E’ coperta di sangue e ruggine…
Questo è il mio appartamento…
Ma che diavolo gli è successo…?
Questo appartamento…
Ma è davvero il mio appartamento…?
E’ in condizioni pietose…
L’aria è così pesante… Mi fa male la
testa…
Che impressione… Sembra una faccia.
Ma che diavolo sto scrivendo…?
2 agosto – Joseph

3 Agosto

Non posso abbattere il muro.
3 agosto – Joseph

4 Agosto

Quando suona la campana,
Eileen = corpo della madre, sangue.
4 agosto – Joseph

5 Agosto

Il Tomo Rosso
“seppellisci parte della carne della madre
dell’Evocatore dentro il vero corpo
dell’Evocatore.”
Parte della carne = appartamento del custode?
5 agosto - Joseph

7 Agosto

No. 1…Dieci cuor…
No. 2…Dieci…
No. 3…Dieci cuori…
No. 4…Dieci cuori Steve Garl
No. 5…Dieci…
No. 6…Dieci cuor…
No. 7…Dieci cuori Billy Locane
No. 8…Dieci cuori Miriam Locane
No. 9…Dieci cuori…
No. 10…Dieci…
No. 11…Assunzione Walter Sullivan
No. 12…Vuoto…
No. 13…Tenebre…
No. 14…Oscurità…
No. 15…Disperazione Joseph Schreiber
No. 16…Tentazione Cynthia Velasquez
No. 17… Fonte Jasper Gein
No. 18…Vigilanza Andrew DeSalvo
No. 19…Caos Richard Braintree
No. 20…Madre Eileen Galvin
No. 21…Saggezza Henry Townshend
7 agosto

??/?? - Data Ignota

Quando è stata l’ultima volta che ho
lasciato quest’appartamento? Non so più
se sono ore o giorni…
Ma nel frattempo hanno trovato il corpo
della vittima “14/21”.
Ultimamente soffro di allucinazioni.
Mi sembra d’impazzire.
(Senza data.)
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.