FANDOM


Discesa all'Inferno
Helldescent
Alex nella sezione Discesa all'Inferno
Location
Studio del dottor Fitch
Chiave
-
Piani
Sconosciuto
Boss
Scarlet
Apparizioni
Silent Hill: Homecoming

La Discesa all'Inferno è la versione Otherworld dello studio del dottor Fitch ed è la manifestazione del suo precario stato mentale. L'ambiente è fatto di metallo, fumo, fuoco e numerose ventole, che sono non solo un elemento ricorrente nell'Otherworld di Silent Hill: Homecoming ma anche in molti capitoli della serie Silent Hill. Alla fine della sezione, Alex Shepherd incontrerà il dottor Martin Fitch e la manifestazione di sua figlia Scarlet.

Simbolismo

Come suggerito dal nome stesso, questa sezione di gioco simboleggia la discesa di Alex nell'inferno della psiche del dottor Fitch. I numerosi elementi presenti nel livello legati al mondo ospedaliero e le bambole sparse qua e là nella location rappresentano la posizione di medico che il dottor Fitch svolge all'interno della comunità e il suo senso di colpa per la morte della figlia, che adorava giocare con le bambole.

Il livello presenta diverse vie d'uscita fittizie, che simboleggiano l'impossibilità per il dottor Fitch di fuggire al senso di colpa per aver ucciso Scarlet e all'essere costretto a convivere per sempre con questo peso sulla coscienza.

L'Otherworld metallico è avvolto nel fumo e nel fuoco, e per potervi uscire bisogna passare attraverso numerosi passaggi e ventole e salire o scendere scale. Questo tipo di ambientazione ricorda molto la rappresentazione dell'Inferno legata alla religione cristiana, che in questo caso simboleggerebbe il peccato commesso dal dottor Fitch e il suo essere destinato ad andare all'inferno una volta morto.

Curiosità

  • Durante l'esplorazione, Alex ritroverà delle bambole. Se le esaminerà, una voce gli dirà di guardarsi alle spalle. Quando si gira, il protagonista si ritroverà attaccato da uno Smog.
  • Sul letto, nella stanza in cui Alex si trova all'inizio dell sezione, appare l'ombra di una bambina. E' possibile che Scarlet sia stata uccisa proprio lì sopra.
  • Per essere un'area così grande, la quantità di mostri è sorprendentemente scarsa. Ci sono solo pochi Swarm e Smog che possono essere evitati semplicemente se non si ispezioneranno le bambole.
  • Nella stanza in cui Alex si trova prima di incontrare il dottor Fitch fuoriesce del sangue dai muri. Questo è un riferimento all'autolesionismo sviluppatosi nel medico dopo la morte della figlia.
  • Nella stanza in cui il dottor Fitch si taglia col bisturi prima della battaglia contro il boss è possibile leggere delle scritte fatte col sangue, presumibilmente del medico stesso, che recitano: mi dispiace; mi manchi mia unica figlia; ti prego torna da me; voglio morire; a papà manchi tanto; dove ho sbagliato?.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.