FANDOM


Eileen Galvin
Eileen Galvin
Eileen Galvin
Genere
Femminile
Età
23
Status
Sconosciuto (viva nei finali Escape e Mother - deceduta nei finali Eileen's Death e 21 Sacraments)
Causa di morte
Ventesima vittima dei 21 Sacramenti
Capelli
Castani
Occhi
Verdi
Occupazione
-
Apparizioni
Silent Hill 4: The Room
Doppiatore
Anna Kunnecke
E' terribile... Quel povero bambino... I suoi genitori l'hanno abbandonato subito dopo la nascita. Poverino... Crede davvero che l'Appartamento 302 sia sua madre... Devo... Devo aiutarlo...

- Eileen su Walter Sunderland


Eileen Galvin è un personaggio di Silent Hill 4: The Room. E' la vicina di Henry Townshend e abita nell'Appartamento 303, che occupava già tempo prima l'arrivo di Henry nei South Ashfield Heights, infatti la giovane conosceva anche Joseph Schreiber. Eileen non conosce molto bene il protagonista del gioco, anche se quando si accorge della sua scomparsa inizia a preoccuparsi molto per lui. Prima di trasferirsi nei South Ashfield Height, la giovane abitava nella parte nord di Ashfield. E' la potenziale vittima numero 20 dei 21 Sacramenti, e ha come tema "Madre Rinata".

Carattere

Eileen sembra una ragazza socievole. Nel gioco, la ragazza si prepara per andare ad una festa, e ciò potrebbe essere indicativo di una persona dal carattere estroverso. Durante l'avventura si può notare anche che ha un buon rapporto con le persone che vivono nei South Ashfield Heights, persino con Richard Braintree, famoso per il suo caratteraccio. Eileen pare prendersi molto a cura le altre persone, si accorge di ciò che la circonda ed è per questo che è la prima a notare che potrebbe essere successo qualcosa ad Henry, dal momento che sono giorni che non lascia l'appartamento. Appena se ne rende conto, fa subito notare la cosa al custode Frank Sunderland, e chiederà ai suoi vicini se hanno notato anche loro qualcosa di strano riguardo le attività di Henry.

Eileen prende anche molto a cuore gli altri, come fa con la manifestazione del piccolo Walter Sullivan, del quale non smette mai di preoccuparsi persino quando la sua vita è in pericolo. E' stata l'unica persona a rivolgere un gesto d'affetto a Walter: quando l'uomo non aveva un posto in cui andare, la piccola Eileen gli regalò la sua bambola.

Le piacciono i pupazzi di peluche. Sul letto di casa sua ha un pupazzo gigante della mascotte del Parco Divertimenti Lakeside, Robbie il Coniglio. Questo fa intuire che la giovane ha sicuramente visitato Silent Hill. Sembra che studi archeologia all'università, dal momento che è l'unica in grado di decifrare il diario di Walter.

Silent Hill 4: The Room

Nell'Appartamento 302, Henry scopre un buco nel muro scavato da Joseph Schreiber nel tentativo di fuggire dalla casa. Il buco permette al giovane di vedere ciò che accade nell'appartamento di Eileen, che può essere osservata mentre compie diverse azioni. L'ultima volta che la si vede dal buco, si accinge ad andare ad una festa.

Anche Eileen rimane intrappolata nell'Otherworld di Walter Sullivan e riesce a fuggire alla morte per poco, aiutata dal piccolo Walter e soccorsa in seguito da Henry. Il protagonista la trova riversa sul pavimento del suo appartamento con inciso sulla schiena "20/21".

Eileen hospital

Eileen nell'Ospedale San Jerome

La ragazza viene poi trasportata all'Ospedale San Jerome e le viene ingessato il braccio. A differenza delle altre vittime di Sullivan, Eileen riesce a sopravvivere, ma quando viene soccorsa da Henry all'ospedale, si ritrovano entrambi nell'Otherworld di Walter Sullivan, anche se il suo corpo si trova effettivamente ancora nel mondo reale. La giovane è in stato di shock quando vede Henry, ma poi decide di fidarsi e di seguirlo per trovare una via d'uscita.

Eileen abbandona Henry nell'Otherworld dei South Ashfield Heights, dopo aver guardato l'album da disegno del piccolo Walter, decisa a fare qualcosa per salvare il bambino. A questo punto del gioco, Eileen sarà ormai posseduta, e spetta ad Henry decidere il suo destino. Quando i due troveranno il cordone ombelicale nell'appartamento del custode, la ragazza reagirà differentemente a seconda del grado di possessione: se non è posseduta, conforterà brevemente Henry dopo che si accascia a terra a causa di un forte mal di testa, dicendogli che va via per cercare Walter; se è posseduta solo in parte, non reagirà al mal di testa di Henry e lascerà la stanza camminando all'indietro; se è completamente posseduta, quando Henry è in preda al mal di testa, lei inizierà a camminare per la stanza in maniera incontrollata, colpirà l'uomo alla schiena piangendo, e poi fuggirà dalla stanza senza una spiegazione.

Quando Henry giunge nella stanza dove si svolge lo scontro finale, trova Eileen posseduta che si dirige verso un macchinario mortale, in quanto i 21 Sacramenti recitano che "bisogna separare la Madre Rinata dalla carne". Se Eileen viene ferita parecchie volte durante l'avventura, camminerà verso il macchinario più velocemente e non sarà possibile salvarla. Quando muore, emette un terribile urlo.

Se Eileen muore, è possibile ottenere i finali "21 Sacraments" e "Eileen's Death", mentre se sopravvive si ottiene il finale "Escape".

Gameplay

Ad un certo punto del gioco, Eileen inizia a seguire Henry durante la sua avventura. A seconda del passo tenuto dal giocatore, Eileen può seguirlo con facilità o rimanere indietro, anche in altri ambienti. Per via del suo braccio rotto, non può arrampicarsi per le scale o saltare nei buchi. Anche se viene ferita dalle creature, Eileen può morire soltanto alla fine del gioco.

Eileen infestata

Eileen posseduta durante le fasi finali di gioco

Eileen ha delle armi fatte apposta per lei e aiuterà Henry a combattere contro i mostri. All'inizio può attaccare soltanto debolmente con la sua borsa, ma in seguito entra in possesso di armi ben più forti, come il frustino, la catena, il manganello e persino una mitraglietta. Usare quest'arma inciderà sullo stato di possessione della giovane.

Più si va avanti nel gioco, e più ci si rende conto dello stato in cui riversa la ragazza. Se Eileen subisce molti danni, diventa sempre più posseduta. Ciò si può notare dai suoi dialoghi, che assumono un tono più infantile, e comincia anche a chiedere a Henry dove sono il padre e la madre. La si può anche udire mentre recita alcune preghiere dell'Ordine, come "E il Signore  disse, torna alla Fonte attraverso la Tentazione del peccato... Separa dalla carne anche colei che è la Madre Rinata e Colui che Riceve Saggezza". Alla fine potrebbe persino non aiutare più Henry nei combattimenti.

Se Eileen è molto posseduta, presenta sul corpo aree interamente coperte di sangue, e può inciampare e cadere spesso in ginocchio. Potrebbe persino danneggiare il protagonista come fanno i fantasmi quando gli si avvicinano troppo. Se continua a subire danni, Eileen comincia persino ad auto infliggersi delle ferite con gli strumenti che ha in mano. La possessione può essere attenuata grazie alle Candele Sante, che le faranno scomparire le macchie di sangue dal corpo.

Eileen death machine

Eileen si incammina verso il macchinario

Il numero di danni che Eileen ottiene durante l'avventura determina la velocità con cui si dirige verso la macchina mortale, e quindi, il finale di gioco. Se si vuole ottenere un finale positivo, bisogna proteggere Eileen dagli attacchi nemici ad ogni costo e anche evitare di darle un'arma, in modo che non si cimenti da sola in battaglia. La giovane potrà essere anche lasciata al sicura in alcune stanze, come accade nella Prigione Acquatica, quando Henry deve saltare nei buchi per raggiungere il seminterrato: ciò consente al giocatore di evitare che Eileen venga attaccata ed esplorare l'ambiente in tranquillità.

Alcune guide strategiche suggeriscono di guarire Eileen appena si nota che la possessione aumenta, ma non si sa con certezza se ciò diminuisce effettivamente la rapidità con la quale raggiunge il macchinario mortale. Quando viene guarita, Eileen si muove più velocemente ed evita meglio i mostri; tuttavia è meglio evitare che venga colpita piuttosto che fare affidamento sulle Candele Sante.

Buco

Robbie

Robbie il Coniglio sul letto di Eileen

La stanza di Eileen può essere osservata tramite un buco nell'Appartamento 302. Quando è presente, la ragazza può essere osservata mentre svolge diverse attività:
  • Cerca una scopa posizionata nei pressi del buco.
  • Ride e batte le mani mentre guarda la televisione.
  • Fa una faccia disgustata mentre guarda la televisione.
  • Dorme o si rilassa sul letto.
  • Guarda attraverso la finestra mentre l'ambulanza porta via il cadavere di Cynthia Velasquez.
  • Legge.
  • Dopo il Mondo della Metropolitana, parla a telefono con qualcuno riguardo alla festa a cui deve partecipare.
  • Si rade le ascelle.
  • Fa stretching.
  • Dopo il Mondo del Palazzo, indossa un vestito porpora e si prepara ad andare alla festa.
  • Mette lo smalto alle unghie.

Another Crimson Tome

Articolo principale: Another Crimson Tome

Circa 18 anni fa...

C'era un giovane senzatetto disteso a terra sul suo sacco a pelo logoro nel sottopassaggio della Stazione di South Ashfield, che vide giungere una bambina di 5 anni. Camminava mano nella mano di sua madre. La bambina indossava degli abiti molto carini. Aveva degli occhi bellissimi.

"Eileen, non guardare..." le sussurrò sua madre.

"Perché no, mamma?" disse Eileen. Si liberò dalla mano di sua madre e si avvicinò all'uomo. "Perché stai dormendo qui? Non hai freddo?" disse Eileen.

Era perplesso che la bambina gli stesse parlando. Non l'aveva mai vista prima.

"Mamma, fa freddo qui. Non pensi?" così prese una bambola dalla sua borsa e la mise vicino a lui. "Puoi dormire con lei" disse Eileen.

"Eileen, andiamo a casa. Oggi è il compleanno di papà. Lo sai bene. Papà ti sta aspettando" disse sua madre.

"Va bene, mamma... ciao!" disse Eileen, e le due andarono via.

Il ragazzo guardò la madre della bambina allontanarsi, tenendo in mano la bambola che aveva ricevuto. Sembravano molto felici. Si mise a piangere e non riusciva a smettere.

"Mamma, credi che gli sia piaciuta?" disse Eileen.

"Ma certo. Gli piacerà un sacco perché gliel'hai data tu" rispose la madre.

Citazioni

  • "Spero di avere più fortuna prima della festa".
  • "Ehi ragazzino... Grazie... Hai trovato la tua mamma...? Questo posto... E' pericoloso... Devi... Sbrigati, va' via da qui..."
  • "Mi spiace di non averti creduto... Credo che c'è qualcosa che non va in me... Ho tanta paura...".
  • "Non posso restare qui da sola! Sarò maledetta... lo so. Che devo fare!?"
  • "Il bambino che mi ha aiutata... Mi chiedo se stia bene".
  • "E' così che deve essere l'Inferno".
  • "Ti prego... Non lasciarmi da sola!"
  • "E il Signore disse, torna alla Fonte attraverso la Tentazione del peccato..."
  • "E Dio disse, separa dalla carne anche colei che è la Madre Rinata e Colui che Riceve Saggezza..."
  • "Date le circostanze, immagino che ce la stiamo cavando bene, giusto?"
  • "Sento troppo dolore per essere un sogno. E poi mi sembri così reale".
  • "Quell'uomo col cappotto... c'è qualcosa che non va in lui".
  • "Questo è il nostro palazzo, ma... Adesso assomiglia a un incubo".
  • "Oh, mi fa male la testa... Q-quel bambino... sta arrivando... Il suo dolore... lo sento... Oh, fa male... Quel bambino... Crede veramente che l'Appartamento 302 sia sua madre... Oh, la mia testa... Oh... oddio. Devo aiutarlo...".
  • "E' Walter... Sta piangendo... Anche i 21 Sacramenti... Non lo aiuteranno... Torno indietro, Henry... Nella sua stanza... Siamo gli unici... Gli unici che possono fermarlo".
  • "Quel bambino... mi dispiace così tanto per lui".
  • "Papà...? Dove sei...? Dove sei andato...? Mamma...? Mamma! Perché...? Perché non ti svegli...? H-Henry...? Ah, la mia testa... Mamma...".
  • "Papà...? Mamma...? Perché mi avete abbandonato? Ho paura... Ho tanta paura... E' buio, e ho tanta paura..."
  • "Grazie. Mi sa che dovrò trovarmi un altro posto in cui vivere".

Curiosità

  • EileenHead

    La stanza con la testa gigante di Eileen

    Nell'Ospedale San Jerome, Henry può entrare in una stanza con una faccia gigante di Eileen. I suoi occhi seguono Henry convulsamente, ma la sua testa non si muove. L'uomo non può danneggiarla, ma se si usa la pistola elettrica, i suoi occhi emettono un bagliore. Quando Henry salva Eileen, il volto si trova ancora nella stanza, e la ragazza non esprimerà alcun commento a riguardo. E' probabile che sia una manifestazione che vede solo Henry, e simboleggia l'azione dello spiare Eileen tramite il buco.
  • Un glitch nel livello della rivisita al mondo del palazzo permette al giocatore di saltare l'Enigma delle Quattro Reminiscenze. Basta mettere Eileen vicino a un muro, poi correre verso di lei e scappare lontano da lei dentro un ascensore, lasciandola indietro. Dirigendosi verso la stanza con le sedie a rotelle, Eileen ritornerà a seguire Henry in maniera inspiegabile.
  • Raramente accade che anche Eileen osserva il buco nel muro.
  • Nel gioco è possibile sbloccare un vestito alternativo per Eileen, ossia l'uniforme da infermiera. Per ottenerla, bisogna completare il gioco almeno una volta ottenendo i finali "Mother" o "Escape, in cui Eileen sopravvive, e poi avviare una nuova partita extra. Il vestito si trova su una sedia dell'Appartamento 303 della ragazza, visitabile nella rivisita del Mondo dell'Appartamento.
  • Un certo "Signor Galvin" è il manager del negozio in cui lavora Derek Copeland del gioco Silent Hill: Book of Memories. Non si sa se sia imparentato con Eileen.
  • La stanza di Eileen contiene due riferimenti a Silent Hill 3. Il primo è un ritratto che si trova anche nella galleria d'arte del terzo capitolo, mentre il secondo è una gonna arancione che si trova nella Boutique Marguerite.


Eileengalvin1
Eileengalvin2
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.