FANDOM


Helen Grady
Blank
-
Genere
Femminile
Età
Adulta
Status
Probabilmente è deceduta
Causa di morte
Sconosciuto
Capelli
-
Occhi
-
Occupazione
Casalinga
Apparizioni
Silent Hill: Origins
Doppiatore
Laurence Bouvard
Questo articolo riguarda il personaggio di Helen Grady. Per il boss di Silent Hill: Origins, vedi Momma.

Helen Grady è un personaggio di Silent Hill: Origins. Molto probabilmente è morta per cause sconosciute prima degli eventi di gioco, infatti Travis Grady incontra solo la proiezione del ricordo che lui ha di sua madre all'interno della Casa di Cura Cedar Grove. Visitando la struttura, si possono scoprire molti dettagli riguardo l'infanzia del protagonista e il rapporto con sua mamma.

Biografia

Helen Grady è la moglie di Richard Grady e la madre di Travis, il protagonista di Silent Hill: Origins. Durante l'infanzia del figlio, la donna prova ad ucciderlo e successivamente a suicidarsi inalando del gas. Quando la polizia le chiede i motivi del suo gesto, ella risponde che "le persone negli specchi" le avevano detto di "uccidere il bambino demoniaco".

A seguito di questo avvenimento, Helen viene rinchiusa nella Casa di Cura Cedar Grove. Durante la degenza, i medici notano che nutre strane fantasie e che soffre di manie di persecuzione. In numerose occasioni, quando ad esempio il marito si reca a trovarla, diventa estremamente violenta e chiede incessantemente di poter vedere suo figlio. Per impedire che la donna faccia del male al piccolo, Richard decide di raccontare a Travis che sua madre è morta. Helen però non migliora nel corso del tempo, continuando ad affermare di vedere persone nello specchio ed entrando inoltre sempre più spesso in uno stato catatonico: ella sostiene che in questo modo è in grado di viaggiare attraverso due mondi e che nessuno può fermarla. Non si è mai pentita di aver attentato alla vita del figlio, anzi, sembra vada anche fiera del suo gesto.

Curiosità

  • In origine, il nome di Heather Mason era Helen.
  • La doppiatrice che dà la voce a Helen Grady doppia anche Dahlia Gillespie.
  • Come Heather, anche Helen potrebbe soffrire di spettrofobia, ossia la paura per gli specchi.
  • E' possibile che Helen abbia conosciuto Dahlia Gillespie durante la sua permanenza nella casa di cura. Ciò viene avvalorato dalla sua conoscenza dell'Otherworld e dal desiderio ossessivo di voler uccidere il figlio, che considera un essere demoniaco. E' logico che Dahlia voglia la morte di Travis, poiché probabilmente ha previsto che un giorno l'uomo avrebbe salvato sua figlia Alessa dalla morte.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.