FANDOM


Laura
Laura
Laura in Silent Hill 2
Genere
Femminile
Età
8
Status
Viva
Causa di morte
Capelli
Biondi
Occhi
Azzurri
Occupazione
Nessuna
Apparizioni
Silent Hill 2
Doppiatore
Probabilmente Jakey Breckennridge
Io e Mary abbiamo parlato tanto di Silent Hill. Mi ha persino mostrato tutte le sue foto. Voleva davvero ritornarci. Perciò io sono qui

- Laura a James

Laura è una bambina di 8 anni e appare in Silent Hill 2. E' l'unico personaggio innocente che appare nella serie, e a differenza di James Sunderland, Angela Orosco e Eddie Dombrowski non ha l'oscurità nel cuore; di conseguenza la bimba non vede neanche i mostri che vagano per la Silent Hill, inclusa Maria.

Biografia

Laura è una bambina orfana amica di Mary Shepherd-Sunderland, affezionatasi a quest'ultima durante il suo periodo di degenza ospedaliera. Anche lei va in cerca di Mary a Silent Hill, ma non sa che è morta. Non si sa come siano morti i genitori di Laura e perché si trovasse all'ospedale.

Molto probabilmente Laura non ha visto i mostri di Silent Hill grazie al suo legame con Mary. Infatti la donna ha sempre descritto la città come un posto tranquillo e bellissimo, e ha mostrato a Laura molte foto della sua vacanza. Quindi Laura vede la città proprio come nelle foto mostratele. E' anche possibile che Laura non veda i mostri perché il suo cuore è puro.

Mentre erano all'ospedale, Laura e Mary venivano accudite dall'infermiera Rachel, una ragazza che viveva negli stessi appartamenti in cui viveva il padre di James, Frank Sunderland.

Personalità

Laura è dura con James e Eddie. Con James è motivata dal fatto che credeva non amasse veramente Mary, poiché raramente andava a trovarla all'ospedale.

Con l'avanzare del gioco, Laura diventa sempre meno dura con James. Nell'Hotel Lakeview gli fornisce alcuni dettagli su Mary, e scappa via per cercare una lettera che aveva perso. Nella Stanza 312 chiede a James di lasciare l'hotel con lei.

Eccoti, James. Hai preso la lettera? Hai trovato Mary? Se no, andiamocene, okay?

Anche se all'inizio Laura può risultare un personaggio antipatico, dopo ci si accorge che non si comporta duramente per cattiveria, ma perché sta solo cercando qualcuno da prendere come modello.

Ruolo nel gioco

Laura2

Laura

Laura, dopo essere scappata dall'orfanotrofio, riesce a raggiungere Silent Hill in qualche modo.

James la incontra per la prima volta negli appartamenti Wood Side, dove dà un calcio ad una chiave per impedire a James di prenderla, e poi gli pesta la mano. Successivamente incontra Laura in città seduta su un muro. Qui rivela a James di conoscere Mary, ma se ne va prima che James le possa chiedere ulteriori informazioni.

James la vede poi nel Pete's Bowl-O-Rama insieme a Eddie. Il ragazzo le racconta cosa ha fatto, e la bambina lo chiama "ciccione senza budella", poiché è scappato dalla polizia. Laura gli confessa che anche lei avrebbe corso tanto e dice ad Eddie perché non può chiedere scusa per quello che ha fatto. Eddie le dice che nessuno lo perdonerà. Appena entra James, Laura se ne scappa.

Laura hospital

Laura nell'ospedale

James insegue Laura fino ad un vicoletto stretto. Siccome James non riesce a passare, Maria gli suggerisce di entrare nell'Heaven's Night. I due vedono Laura entrare nell'Ospedale Brookhaven e la seguono. James la trova in una stanza mentre gioca con degli orsacchiotti, e la accusa di essere una bugiarda per le cose dette su Mary. Poi le chiede scusa, e la bambina gli dice di andare a prendere la lettera che Mary le ha lasciato in un'altra stanza dell'ospedale. Qui la bambina lo chiude a chiave con l'inganno, e James viene costretto ad affrontare i Flesh Lips.

Laura viene vista di nuovo su Carroll Street tramite una finestra dell'ospedale. La bimba si dirige all'Hotel Lakeview seguendo Nathan Street che però è bloccata (tuttavia Laura riesce a raggiungere l'hotel in questo modo perché ha una percezione diversa della città). Laura si nasconde dietro un pianoforte nel ristorante "Lake Shore" dell'Hotel Lakeview. Appena James entra nella stanza, Laura preme i tasti del pianoforte spaventandolo. Qui Laura gli mostra la lettera rubata dall'armadietto dell'infermiera Rachel, che conferma la sua amicizia con Mary.

Cara Laura, darò questa lettera a Rachel che darà a te dopo che sarà morta.

Ora sono lontana. In un posto tranquillo e bellissimo. Ti prego perdonami se non ti ho salutata prima di andarmene. Stammi bene, Laura. Non essere troppo dura. E Laura, riguardo James...So che lo odi perchè pensi che non sia carino con me, ma per favore dagli una possibilità. E' verò che è un pò troppo burbero a volte, e non ride spesso. Ma sotto sotto è una persona davvero dolce. Laura...ti voglio bene come se fossi la mia vera figlia. Se le cose sarebbero andate in modo diverso, ti avrei adottata. Buon ottavo compleanno, Laura.

- L'ultima lettera di Mary a Laura

Mentre James legge la lettera, Laura disegna vicino le finestre del ristorante. Quando finisce di leggere la lettera, chiede a Laura quanti anni ha, e lei gli risponde che ne ha compiuti otto la settimana scorsa. James così capisce che Mary non è morta tre anni prima. Laura scappa via alla ricerca di un'altra lettera di Mary (probabilmente quella che ha scritto a James e che leggerà alla fine del gioco).

Lauraandjames

James racconta la verità a Laura

Laura si reca nella Stanza 312, dove James ha scoperto la verità su Mary. Si arrabbia molto quando James le dice di averla uccisa e lascia la stanza.

Nel finale Leave, James lascia Silent Hill insieme a Laura attraversando il Cimitero Toluca (ma non si sa come abbia fatto a convincerla ad andare via con lui). James segue Laura che si trova davanti a lui. La bambina si ferma e aspetta James. I due scompaiono insieme nella nebbia uno dopo l'altro. In questo finale probabilmente James adotterà Laura, esaudendo l'ultimo desiderio di Mary.

Laura non appare negli altri finali del gioco, quindi non si sa cosa le sia successo. Tuttavia, siccome la città non era pericolosa per lei, è probabile che se ne sia andata da Silent Hill.

Commento del creatore

Il suo nome deriva da un saggio intitolato "No Language But a Cry" di Richardo D'Ambrosio, che narra la storia di una bambina alla ricerca della felicità, mentre lotta per superare le cicatrici di un abuso

Citazioni

  • "Non lo so. Forse l'ho fatto"
  • "Huh? Sei cieco o cosa?"
  • "Non sono fatti tuoi! Tu non amavi Mary!"
  • "Allora cosa hai fatto? Una rapina? Un omicidio?"
  • "Ha! Sei solo un ciccione senza budella!"
  • "Beh...Penso che anche io avrei corso un sacco"
  • "Quell'enorme ciccione chiacchierone!"
  • "Ero amica di Mary. Ci siamo conosciute all'ospedale. E' stato l'anno scorso"
  • "Ha ha! Ti ho fregato!"
  • "Tu...tu...faccia di scorreggia!"
  • "Ti ho spaventato?"
  • "E' qui, non è vero? Se sai dov'è, dimmelo. Mi sono scocciata di camminare"
  • "Eccoti, James. Hai preso la lettera? Hai trovato Mary? Se no, andiamocene, okay?"
  • "Bugiardo! E' una bugia!"
  • "Sei un assassino! Perchè l'hai fatto?! Ti odio! La rivoglio indietro! Ridammela! Lo sapevo! Non ti importava di lei! Ti odio, James! Ti odio, ti odio, ti odio ...Lei era sempre lì ad aspettarti...perchè...perchè...?"

Curiosità

  • Nel DVD Memorie Perdute si può trovare una foto di Laura e Maria sedute sul muro.
  • In Born From a Wish, Maria dice che Laura ama gli orsacchiotti. Infatti nell'Ospedale Brookhaven, James troverà Laura a giocare con degli orsacchiotti.
  • A Laura piace anche disegnare (soprattutto gatti e orsacchiotti), infatti li disegna vicino a un muro e sulla porta del patio dell'Hotel Lakeview. Ciò la fa assomigliare a Cheryl Mason, poiché anche lei amava disegnare, e indossava molti vestiti con i disegni dei gattini.
  • Nella canzone "The Reverse Will", si può sentire Laura che dice: "Ora mi metto a dormire, prego il Signore di preservare la mia anima. Se dovessi morire prima di svegliarmi, prego il Signore di prendere la mia anima". Ciò accadrà solo se la canzone verrà suonata al contrario.
  • In uno dei trailer di Silent Hill 2 si potrà vedere Laura seduta sul muro che canta "Ring Around the Rosie" prima che James appaia.

Vedi anche

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.