FANDOM


M.J. Bassett
Mjbassett
M.J. Bassett
Genere
Transgender
Compagnia
-
Occupazione
Regista
Stato
Attivo
Ruolo
Regista del film Silent Hill: Revelation
Giochi
-
Altri progetti
Silent Hill: Revelation

M.J. Bassett è una regista inglese che ha lavorato al film Silent Hill: Revelation.

Inizialmente, Bassett aveva intenzione di diventare zoologa; tuttavia, quando diventò fotografa naturalista il suo interesse si spostò pian piano sul mondo del cinema.

Silent Hill: Revelation

All'inizio, il regista di Silent Hill: Revelation sarebbe dovuto essere Roger Avary, licenziato dopo essere stato accusato di omicidio colposo. Il progetto passa così nella mani di M.J. Bassett, che ha riscritto inoltre la sceneggiatura di Avary.

Prima di iniziare le riprese, Bassett chiese consigli ai fan su internet su quale attore avrebbero visto meglio nei panni di Heather Mason e Claudia Wolf, tenendoli inoltre informati sugli avanzamenti riguardo la produzione del film.

Dopo l'uscita della pellicola invece, a seguito delle grosse critiche ricevute, Bassett si scusa con i fan e da allora non ha più lavorato ad alcun progetto legato alla serie.

Anni dopo l'uscita di Revelation, Bassett dichiara in un'intervista di essersi sempre considerata più una collaboratrice poiché non le era stata data molta libertà di scelta durante la realizzazione del film; tuttavia, dal momento che era stata lei a dirigere e a sceneggiare Silent Hill: Revelation, ammette di essere anch'ella responsabile per la cattiva riuscita del film. Si è sentita in difficoltà perché sapeva di dover accontentare sia i fan ma allo stesso tempo di dover attrarre una buona fetta di pubblico, per questo non è riuscita a far bene il suo lavoro. Afferma inoltre che era contraria a realizzare un film in 3D e che è stata costretta a dover dire alla stampa che pensava che il suo fosse un grand bel film anche se non lo pensava realmente. Si scusa infine con tutti i fan a cui non è piaciuto il suo lavoro.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.