FANDOM


Paziente
Paziente
Il Paziente in Silent Hill 4: The Room
Altri nomi
-
Debutto
Silent Hill 4: The Room
Altre apparizioni
-
Salute
Media
Luoghi
Mondo dell'Ospedale
Mondo dell'Appartamento (rivisita)
Armi
Tubo
Attacco
Corpo a corpo

Il Paziente è una creatura di Silent Hill 4: The Room, che appare per la prima volta nel Mondo dell'Ospedale e successivamente nella rivisita al Mondo dell'Appartamento.

Caratteristiche

E' una creatura umanoide dall'aspetto femminile. Indossa un camice da paziente e presenta un volto distorto, la pelle grigiastra e pezzi di carne mancante, indicativi di una patologia. Si muove in maniera fluida e non si contrae convulsamente come altri mostri, e quando viene colpito emette uno strano verso, molto simile a un rutto.

Attacca Henry Townshend con un tubo che gli consente di infliggere danni considerevoli. Se preso da solo, il Paziente non presenta una grossa minaccia, tuttavia si trova quasi sempre in gruppo, e ciò lo rende un nemico pericoloso. Nonostante sia grosso, è un mostro molto lento e può essere evitato o sconfitto con facilità, soprattutto utilizzando l'ascia arrugginita o il revolver di Richard.

Simbolismo

In questo articolo o sezione sono contenute ipotesi. Ricordalo mentre leggi.

Il Paziente potrebbe rappresentare la repulsione di Walter Sullivan nei confronti degli ospedali, che considera spaventosi come traspare anche dall'aspetto di questa creatura.

I pazienti non sarebbero sotto le cure di un normale medico, ma di quelle di Walter Sullivan, che prova a salvarli come vorrebbe fare con il mondo intero tramite l'attuazione dei 21 Sacramenti. Come afferma il documento "Discesa della Santa Madre - I 21 Sacramenti", Walter Sullivan infatti non vuole risvegliare soltanto sua madre, ma intende anche "redimere la Nazione del Peccato".

Le macchie di sangue sul camice d'ospedale sembrano indicare un sanguinamento proveniente dall'utero e dai polmoni: ciò potrebbe rappresentare l'odio di Walter nei confronti della sua madre biologica che lo ha abbandonato alla nascita, e di conseguenza ha deciso di smembrarla. Il suono simile a un rutto potrebbe inoltre essere indicativo della decomposizione che avviene all'interno del corpo privato degli organi.

Il Paziente potrebbe inoltre simboleggiare non solo l'odio di Walter verso sua madre, ma nei confronti dell'intero genere femminile. Questa ipotesi sarebbe anche avvalorata dalle numerose immagini che appaiono nell'Otherworld, come sulla scala a chiocciola in cui si notato dei manichini femminili intrappolati in una gabbia e trafitti da aghi sempre all'altezza del ventre; oppure alla morte crudele che Walter ha riservato per Eileen Galvin, la "Madre Rinata", tramite la Macchina della Morte.

Walterpatient

Walter Sullivan mentre "opera" il suo paziente

Molti sostengono che il volto e la pettinatura del Paziente ricordi molto l'aspetto di Claudia Wolf: ciò è particolarmente evidente nella scena d'inizio nel Mondo dell'Ospedale, quando si vede Walter effettuare una "operazione" su uno di questi. Sono nate molte teorie riguardo questo collegamento, ma l'ipotesi più accreditata è che si tratti di un semplice easter egg. Tra le teorie proposte figura quella riguardo al fatto che Walter in realtà conoscesse e ammirasse Claudia, per questo l'ha presa come modello, oppure quella relativa al suo odio nei suoi confronti per aver fallito nel riportare Dio in vita. E' molto improbabile che il giovane conoscesse Claudia, dal momento che non è mai entrato a stretto contatto con l'Ordine e che nel corso della sua vita si è concentrato principalmente sull'Appartamento 302 e sulla realizzazione del suo desiderio di portare in vita sua madre.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.