FANDOM


Richard Braintree
Richardbraintree
Richard Braintree in Silent Hill 4: The Room
Genere
Maschile
Età
Uomo di mezz'età
Status
Deceduto
Fantasma
Causa di morte
Vittima 19 dei 21 Sacramenti
Capelli
Castani
Occhi
Grigi
Occupazione
Sconosciuta
Apparizioni
Silent Hill 4: The Room
Doppiatore
-
"Se anche tu sei qui, allora dev'esserci qualcosa che non va con l'intero edificio..."

- Richard ad Henry su quello che sta succedendo


Richard Braintree è un personaggio di Silent Hill 4: The Room.

Vive nell'Appartamento 207 degli appartamenti South Ashfield Heights. E' un uomo eccentrico, irascibile, violento e sadico, e non manca mai di trasportare con sé il suo revolver.

Ricordandosi della scomparsa di Joseph Schreiber, inizia a preoccuparsi anche lui quando apprende che si stanno verificando nell'Appartamento 302 le stesse dinamiche accadute prima della scomparsa del giornalista.

Richard sembra essere in buoni rapporti con Eileen Galvin, dato che spesso li si vede parlare in maniera amichevole dallo spioncino.

Quando Walter Sullivan da piccolo veniva a visitare l'edificio, Richard si accorse subito della sua presenza e iniziò a insospettirsi. Per questo motivo, l'uomo era spesso aggressivo nei suoi confronti, perché non vedeva il motivo della sua presenza all'interno del complesso di appartamenti. Il piccolo Walter scrive anche un appunto su di lui: "La città fa paura e anche nell'edificio in cui si trova mamma c'è un uomo spaventoso".

Un giorno, Richard strappò i vestiti di dosso a un uomo di nome Mike, uno stalker disprezzato da tutti gli abitanti dell'edificio. Anche Walter, che si trovava tra la folla, vide la scena e in particolare le mani di Richard che tenevano la camicia zuppa di sangue. Il piccolo in quel momento ha creduto che Richard avesse letteralmente "scuoiato" Mike e che fosse un pazzo assassino.

Silent Hill 4: The Room

Richarddeath

Richard mentre muore sulla sedia elettrica

Richard appare per la prima volta nel gioco prima di avventurarsi nel Mondo del Palazzo, ossia esaminando semplicemente lo spioncino dell'Appartamento 302. Viene visto in compagnia di Eileen, mentre discutono della scomparsa di Henry.

Il protagonista lo incontra per la prima volta di persona nell'Otherworld, nell'Hotel South Ashfield. L'uomo cade da una certa altezza ma non rimane ferito. Quando si alza, punta il suo revolver contro Henry ma si rende subito conto che è il suo vicino di casa. Richard se ne va dicendo di voler trovare una via d'uscita.

Più tardi, Henry lo incontra di nuovo in un ascensore con il piccolo Walter Sullivan. Infine, sente le sue urla in lontananza, e quando raggiunge il luogo in cui si trova, ossia una replica dell'appartamento di Richard, vede l'uomo morente incollato a una sedia elettrica, con inciso sulla fronte "19/21", e il piccolo Walter che indica l'Appartamento 303 e poi scompare. Henry prova ad aiutare il vicino, ma non ci riesce. Richard gli dice infine che quello non è un bambino, ma un uomo.

Il tema dell'omicidio di Richard è "Caos".

Vittima 19

Richardattack

Il fantasma di Richard mentre attacca Henry

Articolo principale: Vittima 19

Il fantasma di Richard infesta il Mondo del Palazzo durante la rivisita nella seconda metà del gioco. A differenza degli altri fantasmi del gioco, non fluttua nell'aria, è molto agile nell'attacco e si può teletrasportare a una distanza media. Essendo vittima della sedia elettrica, la sua pelle e i suoi vestiti sono bruciacchiati, e mentre cammina si agita ed emette dei suoni.

Richard si avvale di un piede di porco come arma e attacca Henry in maniera molto aggressiva. Se non lo si trafigge con la Spada dell'Obbedienza, il suo fantasma infesterà l'Appartamento 207. Per abbatterlo con più facilità, è consigliabile usare un proiettile d'argento.

Another Crimson Tome

Articolo principale: Another Crimson Tome

"Ehi, Richard ha perso di nuovo la testa". "Stavolta ha dato proprio di matto". "Scommetto che la prossima volta sarà ancora più divertente".

Agli abitanti del South Ashfield Heights piaceva parlare di lui. Era famoso per la sua irascibilità.

L'incidente peggiore avvenne quando Mike, l'inquilino dell'Appartamento 301, urtò involontariamente la spalla di Braintree nel corridoio dell'edificio. Quel giorno, Richard era più lunatico del solito. Urlò "Con chi credi di avere a che fare?", e trascinò Mike per il colletto della maglia nel suo appartamento, l'Appartamento 207.

"Di nuovo", disse la folla che abitava nell'edificio, e si diresse verso l'Appartamento 207 per vedere cosa stava succedendo. Improvvisamente, la porta si aprì e Mike uscì completamente nudo dalla stanza. Poco dopo, dalla stanza uscì anche Richard, con in mano la maglia e i jeans di Mike inzuppati di sangue.

"Ti è piaciuto, sporco depravato? Te la sei cercata!", disse Richard mentre Mike fuggiva via da lui. Richard gettò via i vestiti di Mike e disse "Questi vestiti fanno schifo. Levateli dalla mia vista!".

Poi una donna di mezz'età tra la folla disse, "Lo so... saranno perfetti per avvolgere dentro il suo corpo", e si prese i jeans.

"Aspetta. Aspetta... Credo che terrò questa per me", disse un ubriacone, e si prese la maglia.

Dopo, Richard guardò la folla, notò un bambino tra di loro e urlò "Tu! Stai ancora ficcanasando in giro?! Porta il culo fuori di qui prima che mi incazzi sul serio!"

Citazioni

  • "Ouch! Dannazione... dove diavolo sono?"
  • "Phew... sei una persona in carne e ossa... Ehi... sei il tizio che vive di fronte a me...".
  • "Che diavolo ci sta succedendo? Quel buco... e questo mondo ASSURDO... Ma se sei qui anche tu, allora dev'esserci qualcosa che non va con l'intero edificio..."
  • "Comunque, io me ne vado via di qui. Dovresti farlo anche tu, se ci tieni alla pelle".
  • "Sei il bambino di cui parlava? Anche tu vivi nell'appartamento? Dimmi una cosa... assomigli molto a un teppistello che vidi ficcanasare qua attorno... Sai che cosa sta succedendo?! Ehi! Ehi, tu! Fermo!".

Curiosità

  • La cassetta "Mike Scuoiato" che si trova nel Mondo dell'Appartamento rivela in parte la storia dei rapporti tra Richard e Mike.
  • Il cognome Braintree potrebbe essere un'allusione alla morte di Richard. L'albero è costituito da radici, e il cervello ha delle "radici" chiamate nervi, componenti principali del sistema nervoso centrale presenti in tutto il corpo. La morte di Richard prevede la stimolazione del suo intero sistema nervoso, fino alla morte per arresto cardiaco.
  • La morte sulla sedia elettrica è un metodo utilizzato per punire i criminali colpevoli di omicidio e porre legalmente fine alla loro vita. Probabilmente, Walter ha condannato Richard alla sedia elettrica perché ha frainteso il suo gesto nei confronti di Mike e ha creduto fosse un assassino. Walter ha voluto quindi punirlo per il suo "crimine".
  • Nell'artwork raffigurante Richard, l'uomo presenta gli occhi azzurri. Nel gioco invece sono grigi.
  • Richard indossa una cravatta che raffigura una donna angelica.
  • Dopo aver scoperto il primo Gum Head, si possono udire gli spari della pistola di Richard insieme ai suoi versi. Ciò potrebbe essere un riferimento ai colpi di pistola che si sentono alla prima apparizione dell'uomo.
  • Il volto di Richard è simile a quello di Sam Bartlett in Silent Hill: Homecoming. Questa però è solo una coincidenza.
Richardbraintree1
Richardbraintree2
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.